La Redazione

Direttore
Lidia Menorello

ViceDirettore
Igor Stoppa

Fotografia
Antonio Corsivori

CapoRedattore, Gestione del Sito
Fabio Spinozzi

Coordinamento delle Rubriche
Teatro: Adriano Ardit
Suggestioni: Claudio Bagetto
Tavole: Fabio M. Bodi
Cinema: Nicola Da Lio
Psicologia: Daniele Malerba
Sport: Francesco Pietroluongo
Musica: Maria Antonietta Piras
Arte: Ilaria Simeoni
Libri: Antonio Socal
Gargantua: Antonina Torre

In Redazione
Pietro Bodi, Alessandro Cuk, Alessandro Ragazzo, Don Armando Trevisiol

Hanno collaborato alla realizzazione di questo numero
Don Marco De Rossi, Michela Manente, Piergiorgio Marchiori, Giovanni Trabuio

Le opinioni espresse negli articoli pubblicati non sono da considerarsi espressione della linea editoriale di questa pubblicazione ma ascrivibili ai collaboratori della stessa.

LA NORMATIVA SUL DIRITTO D'AUTORE

Tutto il materiale pubblicato su “L’Avocetta” è protetto dalle leggi che in tutto il mondo tutelano il diritto d’autore. “L’Avocetta” si avvale anche di immagini che provengono da pubblicazioni o da internet, pertanto da siti che possono essere considerati di pubblico dominio e di immagini storicizzate pertanto patrimonio dell’umanità.
Qualora esistessero eventuali aventi diritto non a nostra conoscenza, questi ultimi possono richiederne la cancellazione, cosa che noi puntualmente ci obblighiamo a fare. Gli indirizzi e-mail che si trovano nel nostro archivio sono provenienti dai nostri contatti personali o da elenchi pubblici. Al fine di tutelare i dati personali è possibile richiedere la rimozione di questi dati inviando la loro richiesta alla Redazione, che provvederà immediatamente alla loro cancellazione.

Le opere dell'ingegno presenti su questo sito hanno assolto gli obblighi derivanti dalla normativa sul diritto d'autore e sui diritti connessi. La violazione dei diritti dei titolari del diritto d'autore e dei diritti connessi comporta l'applicazione delle sanzioni previste dal capo III del titolo III della Legge 22 Aprile 1941, N. 633, e successive modificazioni ed integrazioni, in particolare dagli Artt. 171, 171-Bis, 171-Ter, 174-Bis, 174-Ter. Il presente avviso è apposto ai sensi e per gli effetti delle disposizioni contenute nell'art. 1, comma 1, della Legge 21 maggio 2004, n. 128, Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 22 marzo 2004, n. 72, recante interventi per contrastare la diffusione telematica abusiva di opere dell'ingegno, nonché a sostegno delle attività cinematografiche e dello spettacolo, fino all'adozione del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, di concerto con il Ministro delle comunicazioni, ivi previsto.

COLLABORARE

    Ogni contributo alla realizzazione di questo giornale è benvenuto, purché rispetti alcune semplici regole che l’Associazione si è data:

-          non è ammesso il turpiloquio. Non ci consideriamo delle beghine che rimangono sconvolte da qualche “colorita metafora” ma quest’ultima deve essere funzionale al contesto. Se proponete un racconto con personaggi di malaffare non potreste renderli credibili con “perbaccolina”. D’altra parte non si può certo indulgere ad un linguaggio che possa essere ritenuto offensivo; in italiano non esistono tabù ;
-          non verranno pubblicati testi in cui vengano apertamente (o meno) attaccate parti politiche o religiose o culturali. Ognuno è libero di esprimere la propria opinione purché rispettoso dell’altrui punto di vista, in maniera civile. Idealmente sarebbe opportuno accompagnare ogni articolo che muova critiche ad una particolare situazione ad uno che invece ne possa sottolineare aspetti positivi;
-          non avendo modo di verificare la genuinità delle proposte (sarebbe perlomeno presuntuoso pensare di poterlo fare) qualora venissero riscontrati degli evidenti plagi, l’articolo in questione verrà rimosso. L’Associazione lascerà alle parti il compito di dirimere la contesa;
-          è necessario che il materiale inviato alla redazione sia accompagnato da una nota che riporti “Autorizzo l’Associazione L’Avocetta alla pubblicazione del materiale inviato” o qualcosa del genere.

    Insomma, questa è una Associazione formata da volontari che dedicano il loro tempo libero ad una attività che, pur essendo compiuta con tutto l’impegno e la professionalità possibili, è (e vogliamo resti) un bel gioco, uno spazio d’incontro libero, senza alcun riscontro economico.
    Quest’ultimo è anche il motivo per cui abbiamo fatto la scelta di non ospitare esplicitamente informazioni pubblicitarie.
La Redazione

P.S.: Un’ultima raccomandazione: rileggete sempre il vostro materiale prima di inviarlo... ;-)